Responsabilità sociale

“Con orgoglio possiamo definirci l’unico Gruppo AL MONDO capace di partire da rottame metallico arrivando al prodotto finito di design trasformando il rifiuto in un oggetto esteticamente piacevole ed innovativo, il tutto ad impatto ambientale quasi nullo”

Foglieni Olivo – Presidente del Gruppo FECS.


I numeri del Gruppo FECS per l’ambiente



RECUPERO DI MATERIALE PREZIOSO SENZA RIDUZIONE DI QUALITA’

Certezza di rientro nel ciclo degli scarti industriale e/o consumer. I rifiuti vengono trasformati in semilavorati o prodotti finiti pronti per essere installati per poi, a fine vita, essere riutilizzati iniziando un nuovo corso.

RISPARMIO DELL’ENERGIA NECESSARIA ALLA PRODUZIONE RISPETTO ALL’ALLUMINIO PRIMARIO

Per ricavare 1 kg di alluminio dalla materia prima sono necessari 14 kWh, mentre per ricavare 1 kg di alluminio da scarti metallici ne servono solamente 0,7 kWh di energia. 95% in meno di energia.

RIDUZIONE DELLE ATTIVITA’ ESTRATTIVE

L’Italia è storicamente un paese povero di materie prime. Per alimentare l’industria nazionale è bene ricordare che TUTTO L’ALLUMINIO prodotto sul nostro suolo deriva da riciclo.

DIMINUZIONE DEL VOLUME DEI RIFIUTI

Seguire le 3 R a partire dall’ingegnerizzazione dei prodotti stessi: Riciclo – Riuso – Riutilizzo.

Siamo promotori dell’utilizzo di meno “usa e getta” a favore di oggetti riciclabili che possano essere re-immessi a fine vita in un nuovo ciclo di produzione.

LIMITAZIONE ONERI SMALTIMENTO

RIDUZIONE DELLE EMISSIONI SERRA

Ogni tonnellata di alluminio riportato a nuova vita permette di non doverlo produrre da minerale direttamente estratto dal terreno. Questo ciclo virtuoso evita di emettere 2 tonnellate di gas serra in ambiente. Per ottenere lo stesso vantaggio ambientale conseguito dal gruppo FECS trasformando ogni anno 160.000 tonnellate di rottame rispetto all’utilizzo di nuova materia prima, sarebbe necessario creare ogni anno una foresta composta da più di 300.000 alberi.


Il Gruppo FECS rappresenta, attraverso le sue diverse aziende, UN’ECONOMIA CIRCOLARE PERFETTA in cui i rifiuti vengono trasformati in semilavorati o prodotti finiti pronti per essere installati.